Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Poncione Valpiana con discesa in Valpiana

 


Data gita: 07-04-2013


Regione: Svizzera


Partenza: All'acqua - Val Bedretto


Quota di partenza: 1600


Quota di arrivo: 2660


Dislivello: 1050


Rifugio di appoggio:


Difficolta: BS - Bravo Sciatore


Difficolta Alpinistica: Non selezionato


Esposizione della salita: Nord Ovest


Esposizione della discesa: NordOvest


Tipo di neve incontrata: Non selezionato


Rischio valanghe itinerario: 2 - Moderato


Condizioni itinerario: Ottime


valutazione itinerario: Buono


Commento: Fino a sabato sera non riesco a capire le previsioni meteo:
-in Italia Pioggia
-in Engadina Nuvoloso fino a mezzogiorno
-.....Airolo->sole dalle 8.00
Breve giro di telefonate e appuntamento alle 5,45 al Taurus per tornare il giorno dopo ancora in Val Bedretto
Al parcheggio di All'acqua sembra di essere al martedi mattina al mercato del Lavello.
Partenza nel bosco subito ripida con neve rigelata e qualche difficoltà di equilibrioa.
A q.1800 si entra in val Cavagnolo e spiana un pò con deviazione vs sx salendo.
Siamo in un vallone in ombra con attorno a noi uno scenario di cime affilate ricoperte da grosse cornici (P.ne Grandinagia e P.ne Cavagnolo su tutte)
Dietro di noi l'altro versante della valle al sole con il Chubodenhorn il Rotondo il Pesciora il Lucendro e i loro pendii e canali già tutti tracciati e sciati.
A metà salita entra un pò di sole ma la pendenza rimane ripida.
Arriviamo alla bocchetta si sale in cima.
Chi con gli sci, chi a piedi, chi per la prima volta prova a calzare i ramponi.
in cima la vista è spaziale sui 3000 del versante nord della valBedretto e sul ghiacciaio di Valleggia sotto di noi dal quale provengono numerose comitive che hanno dormito al rif Cristallina.
Mezz'oretta di relax in questo luogo magico e vediamo sotto di noi 5 tracce di discesa verso la Valpiana:
iniziamo la discesa e, al bivio in decidiamo per qs alternativa.
Pendii ripidi (30-35°) con neve polverosa in quantità abbondante fino a quota 2200 ca., poi crostosa e infine portante fino a raggiungere 1883 la strada che conduce a Ronco
Strada da percorrere solo con pericolo basso e temperature fredde in quanto abbiamo trovato valanghe belle grosse di neve umida nel bosco.
Arrivo a Ronco dove io e Luca partiamo a piedi per tornare su (2km ) a prendere le macchine.
A metà strada sporgo il pollice e due simpaticissimi vecchietti Ticinesi ci caricano e risparmiano un pò di strada
Gran finale facendoci pettinare dalla trattoria di Ronco ....
con Irene Cristina Mire Donato Luca
vedi report di Liscuu su On ice
inserite foto e video please


Immagine1:


Descrizione immagine: carta con tracciato gps


Immagine2:


Descrizione immagine:


Immagine3:


Descrizione immagine:


URL fotoalbum esterno:  http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=vjsAJPwNv2g