Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

3 giorni Valtellina 3a Tappa


Datagita: 15-09-2013
Regione : Lombardia
Partenza: S.Caterina Valfurva
Quota di partenza: 1700
Quota di arrivo: 2700
Dislivello in salita: 1200
Dislivello in discesa: 1200
Lunghezza percorso: 35
Rifugio di appoggio: Pizzini Frattola
Tipologia itinerario : Da A a B
Difficolta scala CAI: BC
Difficolta scala SINGLETRAIL : Non selezionata
Condizione fisica: Medio
Condizioni itinerario: Ottime
valutazione itinerario:
commento: S. Caterina – albergo dei Forni- rifugio Pizzini—Ables- S. Caterina

Oggi abbiamo lasciato la gita più breve perché le previsioni davano acqua fin dal mattino.
All’alba però ci sono ancora ampi spazi di sereno, dopo colazione è tutto coperto…ma non piove.
Si parte
La salita ai Forni pur essendo su asfalto è ripidissima e si suda molto, come al solito il gruppo si sgrana ma all’inizio della sterrata per il Rif Pizzini ci raggruppiamo.
Prime rampe a spinta fino ad entrare nella val Cedec…poi in sella.
Purtroppo non godiamo del panorama glaciale in tutto il suo splendore per la copertura nuvolosa ma i fronti dei ghiacciai sono tutti visibili …non le cime.
Un pò in sella e un po a spinta arriviamo alla Pizzini sotto una leggera pioggerella.
Cambio indumenti e mezz'oretta di pausa per un thè al rifugio.
Rinunciamo a salire il passo Zebru’ perché completamente immerso nelle nubi.

Discesa:
subito dopo il ponticello sotto il rifugio imbocchiamo il sentiero panoramico verso i Forni.
L’ambiente è spettacolare e la ciclabilità ottima
Anche nei tratti ripidi tutti sono in sella e si divertono.
Arriviamo sopra i Forni ma non scendiamo, rimanendo sulla sterrata che in su e giù aggira la montagna fino a raggiungere l’agriturismo alle baite di Ables.
Prima nel nucleo di baite svoltiamo a sx, come da indicazioni di Norberto (l’albergatore) e prendiamo un bellissimo sentiero che dapprima per pascoli poi nella pineta ci conduce a S. Caterina direttamente in centro al paese.
Siamo tutti felici perché anche oggi abbiamo fatto una bellissima gita.

Angy, Giovanna, Claudio, Jonny, Giovanni, Nando, Vladi ,Davide,Fabrizio,Oscar, Gigi, Pier, Filippo,Mario
immagine1:
Descrizione immagine: salita in val Cedec
immagine2:
Descrizione immagine: alla Pizzini
immagine3:
Descrizione immagine: in discesa
URL report esterno: