Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Tour della Val Gandino


Datagita: 09-06-2013
Regione : Lombardia
Partenza: Asilo infantile Gandino
Quota di partenza: 500
Quota di arrivo: Rifugio Parafulmen
Dislivello in salita: 1350
Dislivello in discesa: 1350
Lunghezza percorso: 35
Rifugio di appoggio: Parafulmen e MalgaLunga
Tipologia itinerario : Non selezionata
Difficolta scala CAI: MC
Difficolta scala SINGLETRAIL : S2
Condizione fisica: Medio
Condizioni itinerario: Accettabili
valutazione itinerario:
commento: venerdì in sede la maggior parte di noi era scettica viste le previsioni
Gigi però ci solleva di peso sostenendo che chi non risica non rosica....e a ragione....
domenica mattina siamo in 10 e alle 8 siamo alla partenza alle piscine di valgandino ....entriamo in un parcheggio che, aperto dai volontari del soccorso non è agibile .....ripartiamo con le macchine fino in centro a Gandino dove parcheggiamo e , finalmente si parte....
un po' di riscaldamento ? nemmeno per sogno e subito le pendenze sopno superiori al 12% e sarà cosi fino ai 1536 del rifugio Parafulmine (max 25%) su asfalto , poi su sterrato facendo una deviazione per un roccolo gigantesco
.
20 minuti prima del rifugio inizia a piovere e qs rinfrescata ci predispone ad una gradita sosta al rifugio
attendiamo che semtta scherzando con i simpatici e le simpatiche rifugiste e poi via in discesa per prati e sentieri
subito una sosta -> staffa del manubrio di Gigi spezzata in 2 pronto intervento e con lo scotch Gigi può ripartire.
single trecka spinta e poi in discesa su sentiero infangato fino ad arrivara alla piana d'Avene. ora su sterrata inizia il giro sul lato opposto della valle fino alla Malga Lunga poi saliamo spingendo e con una piccola deviazione fino in cima al mte Sparavera da dove il panorama mozzafiato sui laghi d'Endine e d'Iseo ci hafatto fare una bella sosta.
via di nuovo in discesa cercando di non rovinare i pascoli per riprendere la sterrata e poi deviare su un sentiero in discesa .
quest'ultimo tratto molto fangoso su argilla scivolante
i funamboli sempre insella gli altri un po' meno
lavaggio gambe slle fontanelle di Gandino e merenda spettacolo alle macchine(grazie Nadia)
rientro ...lavaggio bici ad Ambivere
graze a tutti : Giò Gigi Fabri Pier Ivan Oscar Claudio Mario e gli aggregati Gianluca e Ricky
alla prossima
18 luglio Posmeda al passo del Gottardo
ciao
immagine1:
Descrizione immagine: namberuan
immagine2:
Descrizione immagine: gruppo compatto
immagine3:
Descrizione immagine: gialdun
URL report esterno: