Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

L'Eroica Toscana


Datagita: 03-05-2013
Regione : Altro
Partenza: Gaiole in Chianti - Si
Quota di partenza: 360 mt
Quota di arrivo: 360 mt
Dislivello in salita: tanto
Dislivello in discesa:
Lunghezza percorso: 205 km
Rifugio di appoggio:
Tipologia itinerario : Non selezionata
Difficolta scala CAI: Non selezionata
Difficolta scala SINGLETRAIL : Non selezionata
Condizione fisica: Medio
Condizioni itinerario: Buone
valutazione itinerario:
commento: Stanchi del brutto tempo e in attesa che si asciughino i sentieri, diamo una rapida occhiata alle previsioni in Toscana: venerdì - sabato sole domenica così cosi. Decidiamo su due piedi di affrontare "l'Eroica" percorso che si sviluppa per circa 200 km nella terra Sienese...prenotiamo velocemente su internet le 2 soste, montiamo i portapacchi sulle bici e via. VENERDI' ore 10.30 partiamo da Gaiole in Chianti, l'entuasiasmo è alto, la tabella altimetrica per ora non ci preoccupa. Pedaliamo lungo le strade del chianti, tappa in P.zza del Campo a Siena per una birra e via fino a Murlo per la prima tappa 55 km. Cena toscana e a nanna.
SABATO:ancora sole partiamo per Montalcino per poi risalire verso Asciano, tappa a Lucignolo d'Asso per una merenda toscana e via. La tabella altimetrica comincia a farsi sentire e finalmente dopo 85 km arriviamo all'agriturismo Casanova (fuori Asciano) un bellissimo cascinale nella campagna delle "Crete Senesi" dove accolti con calore ci rilassiamo e riposiamo per il giorno dopo.(CONSIGLIATISSIMO)
DOMENICA: la perturbazione è in anticipo piove, ma noi siamo pazienti, dopo 1 ora partiamo per l'ultima tappa, la pioggia si farà sentire ma non riesce a rovinarci la giornata e dopo 65 km riusciamo a concludere il giro...arrivo a Gaiole stanchi, sporchi ma soddisfatti. Sono stati 3 giorni pieni negli occhi le immagini dei cascinali, vigneti e campagna, nelle gambe tanta stanchezza, nelle orecchie i suoni della natura, nell'olfatto il gusto della gastronomia toscana..
Gigi e Nadia
immagine1:
Descrizione immagine: poco prima di Moltalcino
immagine2:
Descrizione immagine: colli toscani
immagine3:
Descrizione immagine: termine del giro...arrivo a Gaiole in Chianti
URL report esterno: