Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

anello del Sasso Bianco


Datagita: 07-09-2017
Regione: Lombardia
Partenza: Torre di S.ta Maria località Prà Piasci
Quota di partenza: 1685 m
Quota di arrivo: 2510 m
Dislivello: 950 m
Rifugio di appoggio: Rifugio Bosio (aperto)
Difficolta: PD - Poco Difficile
Esposizione salita: Non selezionata
Attrezzatura necessaria: nessuna
Condizioni itinerario: Accettabili
Valutazione generale gita: Buona
Commento: Da Torre di Santa Maria (Valmalenco), sulla strada principale all'inizio del paese ci fermiamo in Via Risorgimento (davanti l’ufficio postale) presso un negozio di frutta e verdura per acquistare il ticket giornaliero (5 €) per il transito a pagamento della strada agro-silvo-pastorale che porta all’Alpe Piasci. Seguiamo le indicazioni per i rifugi alpini e imbocchiamo la strada che sale per Via S. Giuseppe, saliamo per circa 9 km sulla carrozzabile fino al parcheggio di Prà Piasci (1685 m), presso la quale possiamo lasciare l'automobile. A piedi in breve raggiungiamo il Rifugio Cometti (1720 m) dove seguiamo il sentiero CAI 305/AV (Alta Via della Valmalenco), bollini bianco-rosso/triangolo giallo. Attraversiamo il bosco in salita e raggiungiamo l’Alpe Arcoglio inferiore (1976 m). Dalle prime baite, sulla destra, continuiamo a seguire il facile sentiero/mulattiera 305/AV che sale il versante per giungere alla sommità che si affaccia all'Alpe di Arcoglio superiore (2120 m), dove è posta una bella chiesetta, isolata, sulla destra (2123 m). Sempre seguendo i triangoli gialli e/o i bolli bianco/rosso superiamo l’alpe e proseguiamo nella salita verso l'ultimo gradino roccioso raggiungendo la conca del bel laghetto di Arcoglio (2234 m). Lasciamo il laghetto alla nostra sinistra, cerchiamo i segnavia, pochi, che ci indirizzano a una traccia di sentiero e ci portano sul crinale fra l'Alpe di Arcoglio e l'Alpe Colina, in corrispondenza di una piccola sella erbosa. Seguiamo la traccia che prosegue verso destra salendo sul fianco del Sasso Bianco e raggiungiamo la cima (2490 m). Le nuvole purtroppo non ci permettono di vedere il panorama e un’aria fredda ci costringe a ripartire in fretta. Dalla cima del Sasso Bianco scendiamo e passiamo poco a destra della Colma di Zana (2417 m), che si affaccia sull'Alpe Colina. Ritorniamo a salire e a poca distanza dal crinale, fra pietraie proseguiamo per un buon tratto in leggera salita, poi scendiamo ad una conca, per poi risalire ad una piccola sella posta a destra di una cima costituita da rocce rotte. Oltre la sella scendiamo a una più ampia conca, raggiunta la quale, per un'ultima salita arriviamo fino al crinale a quota 2510 m che scende dal monte Caldenno (2669 m), alla nostra sinistra. Qui ci fermiamo per la pausa pranzo. Scendiamo fra pietraie fino a intercettare la traccia che scende, alla nostra sinistra, dal passo di Caldenno, pieghiamo a destra e raggiungiamo il Pian delle Pecore. Sempre in discesa su sentiero più marcato raggiungiamo il Rifugio Bosio (2086 m). Per completare l’anello seguiamo il sentiero CAI 313 che segue il fondo della Val Torreggio. Il sentiero scende all'Alpe Palù (1971 m) che taglia in piano e in diagonale verso destra. Procediamo per il bel percorso alternando tratti in pineta a prati e pieghiamo leggermente a destra scendendo al poggio di quota 1754 m. Continuiamo a seguire il sentiero che scende fino alla estremità settentrionale di Prà Piasci. Tagliamo verso l'opposto limite meridionale e completiamo il nostro giro ad anello raggiungendo il parcheggio dove abbiamo lasciato le auto. Alcuni dati escursione/anello: dislivello totale + 950 m circa; tempo totale anello 5 h circa (senza pause), percorso circa 15 km. Hanno partecipato 21 soci. Continua…
Immagine 1:
Descrizione immagine: lago di Arcoglio sulla sinistra il Pizzo Scalino
Immagine 2:
Descrizione immagine: G.Q.P. e più... in cima al Sasso Bianco
Immagine 3:
Descrizione immagine: G.Q.P.e più... e alle spalle il Disgrazia
URL report esterno: