Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Seefeld in Tirol (Austria)


Datagita: 13-07-2017
Regione: Austria
Partenza: Seefeld
Quota di partenza: 1180 m
Quota di arrivo: 2373 m
Dislivello: 2100 m (compreso funivia)
Rifugio di appoggio: Nordlinger
Difficolta: AD - Abbastanza Difficile
Esposizione salita: Non selezionata
Attrezzatura necessaria: nessuna
Condizioni itinerario: Buone
Valutazione generale gita: Ottima
Commento: Anche quest’anno il CAI sezione di Calolziocorte ha organizzato la “settimana estiva” dall’ 8 al 15 luglio 2017 e il luogo prescelto è stato Seefeld in Tirol (Austria). Questa località è situata sull’altopiano di Seefeld a ovest di Innsbruck, a un’altitudine di 1180 m. Considerata in estate una destinazione ideale per piacevoli passeggiate o lunghi tour alpini e quindi alla portata di tutti i nostri 75 partecipanti, compresi nella fascia di età tra la bimba più piccola di soli 2 anni al più anziano…anta. Seefeld e il paesaggio che la circonda sono incantevoli, così come l’hotel Cristallago dove abbiamo soggiornato, situato di fronte al laghetto di Wildsee, , si è rivelato una buona scelta. Solo il tempo meteo ha fatto i capricci, “riservandoci” una settimana molto variabile con pioggia e temporali, il sole naturalmente c’era ma giocava a nascondino. Comunque i soci si sono divertiti e hanno compiuto tutti i giorni le passeggiate e le escursioni lungo gli innumerevoli percorsi, ben segnalati, che s’incontrano ovunque. Una su tutte, l’escursione del “King’s Tour” (giro del Re), un fantastico anello che inizia dagli impianti di risalita Rosshutte. Abbiamo preso la funicolare e a seguire la funivia per arrivare al passo Seefelder Joch (2060 m). Da qui, a piedi, verso un pendio erboso siamo arrivati alla vetta del Seefelder Spitze (2221 m). Un impegnativo sentiero a destra del crinale ci ha condotto in discesa, su un terreno irregolare dall’altra parte della cresta attraverso una spaccatura e, sempre più in giù, alla forcella Torl (2122 m). Continuando a scendere siamo arrivati a un bivio ai piedi della parete dove, verso sinistra, siamo arrivati attraverso un sentiero roccioso al passo Reither Joch (2190 m). Su sentiero abbastanza difficile e con l’aiuto di una scaletta e alcune funi, abbiamo raggiunto la vetta di Reither Spitze (2373 m) per poi scendere, sempre su sentiero piuttosto impervio, fino ad arrivare al rifugio Nordlinger (2238 m). Da qui abbiamo imboccato il sentiero che scende diagonalmente, per ripidi pendii, alla stazione a monte Harmelekopf (2034 m) dove abbiamo preso la funivia per attraversare la valle Hermannstal e raggiunto la stazione a monte Rosshutte siamo scesi a valle con la funicolare. Questa escursione doveva regalarci scorci mozzafiato e un vasto panorama sulle vette alpine che circondano Seefeld ma, purtroppo, il meteo ce lo ha permesso solo in parte. La settimana è passata in allegria e come sempre “…in compagnia è la cosa più bella che ci sia…” Al prossimo anno. Continua…
Immagine 1:
Descrizione immagine: CAI Calolziocorte al Seefelder Spitze (2221m)
Immagine 2:
Descrizione immagine: scaletta per il Reither Spitze (2373 m)
Immagine 3:
Descrizione immagine: CAI Calolziiocorte al Reither Spitze (2373 m)
URL report esterno: