Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Alpe Giumello e Monte Muggio


Datagita: 21-01-2016
Regione: Lombardia
Partenza: Vendrogno località Busè
Quota di partenza: 1050 m
Quota di arrivo: 1799
Dislivello: 750 m
Rifugio di appoggio: nessuno
Difficolta: PD - Poco Difficile
Esposizione salita: Non selezionata
Attrezzatura necessaria:
Condizioni itinerario: Buone
Valutazione generale gita: Eccellente
Commento: Teatro della nostra camminata è l’Alpe Giumello e il Monte Muggio, un’escursione ricca di panorami mozzafiato e spettacolari. Per raggiungere il luogo d’inizio del cammino seguiamo l’indicazione da Taceno per Vendrogno, prendiamo la deviazione per Casargo e arriviamo dopo alcuni kilometri a Sanico dove deviamo a sinistra verso Busè in direzione Camaggiore fino all’inizio della carrareccia a pagamento, qui ci fermiamo e lasciamo le auto. A piedi imbocchiamo la strada agro-silvo-pastorale che ci conduce a Tedoldo (1239 m) dove troviamo una quindicina di baite e una cappella degli alpini. Saliamo lungo il sentiero che attraversa un bosco di betulle e giungiamo in un punto con una fontana, una postazione molto panoramica sul versante lariano del Lago di Como e del Lago di Lugano. Di nuovo saliamo attraverso il bosco fino a delle roccette ai piedi del monte, una statuetta della Madonna ci accoglie. La salita si fa più ripida, aggiriamo uno spuntone e continuiamo a salire tra i prati fino ad arrivare all’Alpe Chiaro (1533 m). Breve sosta per bere un tè caldo e gradire anche lo scenario che ci circonda. Attraversiamo l’alpeggio dalla strada sterrata che con andamento pianeggiante ci porta all’Alpe Giumello (1540 m). All’altezza dell’unico impianto sciistico, lasciamo la sterrata e svoltiamo a sinistra sul sentiero che risale a filo del bosco. Con qualche tornante raggiungiamo una forcella e a destra, saliamo su una cresta erbosa che percorriamo fino alla parte sommitale del Monte Croce di Muggio (1799 m). Da quassù è grandioso l’effetto scenografico, l’arco alpino, con le punte delle montagne imbiancate, raffigura la linea visibile che separa l’orizzonte tra il cielo e la terra. Il Monte Legnone (2609 m), la cima più alta della nostra provincia, è così vicino che domina la scena. Non ci resta che immortalare il ricordo con la foto di gruppo sotto la grande Croce e scendere alla forcella per il meritato riposo e banchettare. Auguri! Facciamo festa e brindiamo al compleanno di…un socio del gruppo…che ha raggiunto la maggiore età: 18 anni! (+ 40 di esperienza!). Iniziamo la discesa per il panoramico sentiero a completare il giro e molto ripidamente sul prato erboso “scivoliamo” fino a raggiungere Prà Bolscino (1530 m). Di nuovo giù ancora verticalmente verso un ripetitore delle telecomunicazioni, unica nota stonata sul belvedere ma…alzi la mano chi non ha un cellulare... Al termine della discesa arriviamo a Camaggiore, formato da una cinquantina di baite e la Chiesetta di S. Girolamo, per saperne di più clicca:(https://sites.google.com/site/camaggiorelc/about-us), è veramente un posto che vale la pena visitare almeno una volta nella vita. E così, seduti sulle panchine a fianco della chiesetta, viviamo questo bel momento di relax in quest’angolo di paradiso, con lo sguardo lontano a scrutare l’orizzonte. Siamo tutti felici e i volti lo dimostrano, passeggiamo per la carrabile pianeggiante e in pochi minuti percorriamo il tratto che ci separa dal parcheggio. Alcuni dati tecnici per chi volesse fare questa escursione (consigliata): tempo totale anello (compreso pause) 6h 30 min.; dislivello salita 750 m; difficoltà E-escursionistico. Mi piace 5 stelle! Hanno partecipato: Adelia, Adelio, AlessandroCarlo, Andrea, Carlo, Carla, Cesare, Cornelio, Daniela, Giancarlo, Gigi, Lida, Lino, Luciano M., Luciano R., Luisa, Maria, Patrizia, Piero, Rosy, Sandra, Tonino, Valeria. Continua…
Immagine 1:
Descrizione immagine: cappella degli alpini a Tedoldo
Immagine 2:
Descrizione immagine: G.Q.P.e più...in cima al Monte Muggio
Immagine 3:
Descrizione immagine: S. Girolamo a Camaggiore
URL report esterno: