Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

monte Linzone


Data gita: 05-03-2013
Regione: Lombardia
Partenza: valico di Valcava
Quota di partenza: 1340 m
Quota di arrivo: 1394
Dislivello: 200 m con saliscendi
Rifugio di appoggio: nn
Difficolta: WT1 - Escursione facile con racchette
Esposizione della salita: Non selezionato
Tipo di neve incontrata: Variabile
Rischio valanghe itinerario: 1 - Debole
Condizioni itinerario: Buone
valutazione itinerario: Buono
Commento: Questa settimana il tempo meteo fa i capricci così il Gruppo Quater Pas e più… decide di fare un’uscita semplice e raggiungere la vetta del monte Linzone (1392 m), è una montagna delle Prealpi Bergamasche circondata da boschi e la sua sommità è ricoperta da un ampio prato erboso (nel nostro caso nevoso). Con calma saliamo con l’auto da Calolziocorte al valico di Valcava dove parcheggiamo, ore 8.40, prendiamo il sentiero che costeggia i ripetitori, alti come grattacieli queste torri radio non sono un bel vedere ma vogliamo il digitale, internet, cellulare…e più sotto c’è pure una cava dove si estrae materiale edile…proseguiamo senza difficoltà e con poca pendenza in cresta per circa 2 km fino alla croce. Qui sì è un belvedere, possiamo ammirare tra le nuvole e squarci di sereno, a sud la Pianura Padana e sicuramente dietro le nuvole ci sono gli Appennini. Giriamo in senso orario e verso ovest i laghi di Garlate, Olginate, Annone, Pusiano e dietro in lontananza purtroppo non vediamo il massiccio del Monte Rosa, in compenso vediamo bene il nostro Resegone. A nord siamo più fortunati, una striscia di azzurro illumina la valle Imagna, la Val Brembana, il Pizzo dei Tre Signori e alcune vette della Valtellina tra cui il Disgrazia e il Bernina. Torniamo indietro da un altro sentiero e appena sotto la vetta incontriamo il bel Santuario della Sacra Famiglia di Nazareth. Percorriamo il sentiero in una specie di giro del monte e rimanendo a mezza costa, attraversiamo delle cascine ed arriviamo alla recinzione che delimita la cava, lì vicino troviamo una zona attrezzata a pic-nic, ne approfittiamo per fare uno spuntino. Poche centinaia di metri e siamo all’auto. Giro ad anello semplice e per tutti, mezza giornata è sufficiente e col bel tempo ottimo panorama, escluso antenne… Hanno partecipato: Cornelio, Gianluigi, Gianni e Luciano. Continua…
Immagine1:
Descrizione immagine: monte Linzone
Immagine2:
Descrizione immagine: veduta in fondo verso la Valtellina
Immagine3:
Descrizione immagine: santuario Sacra Famiglia di Nazareth
URL fotoalbum esterno: