Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Monte Tesoro


Data gita: 13-02-2013
Regione: Lombardia
Partenza: Boccio Alto
Quota di partenza: 885 m
Quota di arrivo: 1432 m
Dislivello: 546 m
Rifugio di appoggio: rifugio Monte Tesoro chiuso
Difficolta: WT2 - Escursione con racchette
Esposizione della salita: Non selezionato
Tipo di neve incontrata: Farinosa
Rischio valanghe itinerario: 1 - Debole
Condizioni itinerario: Ottime
valutazione itinerario: Ottimo
Commento: Oggi il Gruppo Quater Pas e più gioca in casa, siamo nella Valle S. Martino, più esattamente a Carenno. Lasciamo l’auto lungo la carreggiata in località Boccio Alto (885 m), privilegio che si possono permettere gli escursionisti infrasettimanali. La giornata è bella, cielo azzurro e sole splendente ci accompagneranno per tutta l’escursione. Giù dalla macchina, su sulle ciaspole e via lungo la mulattiera sterrata che porta all’ex convento del Pertus in modo facile con lieve pendenza giusto per scaldare i muscoli. Proseguiamo per il sentiero che porta alla Forcella Alta (1313 m) dove recintati da una staccionata ci sono la Cappelletta degli Alpini “G. Costa” e il laghetto al momento coperto di neve. Breve sosta e ripartenza per il Monte Tesoro (1432 m), meta della gita, facile ma suggestiva per gli ampi scenari panoramici che si possono ammirare lungo il percorso. Saliamo ripidamente lungo un sentiero tra gli alberi passando accanto ad alcune panchine e un vecchio skilift in disuso. Una freccia indica il Monte Tesoro nella nostra direzione di marcia e poco dopo raggiungiamo in cima l’Altare ai Caduti, seguito dal Sacrario, nel piano inferiore del quale è situato il rifugio, con croce metallica alta 15 metri edificato nel 1985 in memoria dei soldati italiani caduti in guerra. Sosta pranzo con brindisi (non manca mai), visione a 360° di panorama, foto di gruppo e ridiscesa per lo stesso sentiero ma con deviazione a sinistra prima del passo Pertus verso la bianca chiesetta dedicata a Maria Auxilium Christianorum (1140 m). Decidiamo di divertirci un po’ e tagliare per i prati a schiacciare un po’ di neve, ma non contenti facciamo anche un “excursus” tra il bosco dove “qualcuno”, la causa non ancora accertata se “voluta” o “subita”, passa da un tuffo nel mare caldo di Sharm El Sheik della settimana prima a un tuffo nella neve fresca di oggi. Ridendo e scherzando incrociamo la mulattiera che ci riporta alla nostra auto e quindi a casa. Hanno partecipato: Cornelio, Gianni, Giovanni e Luciano. Continua…
Immagine1:
Descrizione immagine: Forcella Alta(1313 m)_Cappelletta degli Alpini
Immagine2:
Descrizione immagine: Monte Tesoro_Altare ai Caduti_Sacrario_croce
Immagine3:
Descrizione immagine: in discesa deviazione prima del passo Pertus
URL fotoalbum esterno: